22 giugno 2021

SORRIDI - Stefano Monti

 


Accogliamo questo primo mattino estivo con un sorriso,  anche se appena percettibile...

SORRIDI

È una smorfia appena percettibile sul tuo volto,
una leggera sfumatura delle labbra,
un delicato socchiudere di occhi su pensieri a me remoti.

È bello guardarti,
assaporare la tua dolce serenità,
respirare a fondo il magico mistero della tua quiete.

Una luce irreale avvolge il tuo volto senza tempo,
è un alone d'amore,
di gioia,
di grande pace.
Sorridi... e per un attimo il mondo non esiste più.
Ci siamo solo noi,
lontani dalla banalità delle nostre vite,

 
lontani dal gioco irreale del nostro esistere,
lontani dal costante divenire di giorni infiniti.
 Evapori nel caldo mattino di un'estate senza fine,
 mentre sottili raggi di sole ti baciano i capelli.

Perso nell'intima sostanza della tua serenità
ti guardo estasiato,
 mentre la ragione si perde nell'incanto del momento.

Stefano Monti


Nessun commento:

POST PIU' POPOLARI

DOMENICA MATTINA - Laura Marchetti

Una volta, prima dell'avvento del Cristianesimo , la domenica era chiamata “dies solis” , cioè il "giorno del Sole" , ed...