24 maggio 2021

LO SPAZIO GIUSTO - Omraam Mikhaël Aïvanhov


"Noi ci tocchiamo.
Con che cosa?
Con dei battiti d’ali.
Con le stesse lontananze
ci tocchiamo.!
(Rainer Maria Rilke)


LO SPAZIO GIUSTO

Un uomo e una donna s'incontrano: per qualche tempo ognuno dei due presta attenzione affinché possa piacere all'altro; ma dal giorno in cui vivono insieme, non si credono più tanto obbligati a fare degli sforzi.
Direte che la vita quotidiana è talmente impegnativa, che si hanno talmente tante preoccupazioni, tanti doveri, cose a cui pensare!
D'accordo, però c'è almeno una soluzione: un po' più di distanza. Sì, anche quando vivono insieme, uomini e donne trarrebbero grande vantaggio nell'osservare una certa distanza, per evitare di cadere in quella familiarità prosaica che caratterizza la vita quotidiana quando non si è vigili.
È spesso per mancanza di vigilanza che si perde l'amore. È bene che in una coppia ciascuno mantenga per l'altro qualcosa di segreto, di misterioso, al fine di conservare l'interesse, la curiosità per qualcosa di nuovo, di sconosciuto. È questo qualcosa di sconosciuto che protegge e nutre l'attrazione che ciascuno sente per l'altro.
Uno spazio “riservato personale” per il singolo apporta solo beneficio alla coppia stessa.


Omraam Mikhaël Aïvanhov

Nessun commento:

POST PIU' POPOLARI

DOMENICA MATTINA - Laura Marchetti

Una volta, prima dell'avvento del Cristianesimo , la domenica era chiamata “dies solis” , cioè il "giorno del Sole" , ed...