2 luglio 2018

TEMPESTA - Emily Dickinson


Quando si è giovani e bramosi di emozioni, si tende ad associare la serenità, la tranquillità alla noia e al piattume.
Quando si raggiunge una certa età e sono state attraversate una serie di tempeste più o meno devastanti, allora sì che una giornata semplicemente serena ci sembra un paradiso!

TEMPESTA

Un'orrenda tempesta
annientò l'aria
poche e livide le nubi:
un'ombra come il manto
d'un o spettro
nascose terra e cielo.
Delle forme ghignavano sui tetti
e sibilavano nell'aria
scuotendo i pugni,
agitando chiome frenetiche.
Schiarì il mattino, che svegliò gli uccelli
e fu la pace come il Paradiso

Emily Dickinson

Nessun commento: