25 novembre 2021

25 NOVEMBRE GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE


25 NOVEMBRE GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ma ogni giorno dovrebbe essere buono per ribadire che bisogna proteggere le donne da quegli uomini violenti che si avvantaggiano della superiorità fisica per imporre la propria volontà o, anche solo, per sfogare le proprie frustrazioni dimostrando così una gran vigliaccheria e debolezza morale. 
Uomini così, oltretutto, non provano amore, rispetto e... chi più ne ha più ne metta... non solo nei confronti delle donne, ma soprattutto di loro stessi e devono capire che ma non è certo con la sopraffazione che vinceranno il senso d’inadeguatezza e un intrinseco complesso d'inferiorità.
Sono uomini che non hanno l'umiltà di mettersi in discussione e che non si sforzano di allargare gli orizzonti della propria mente.
Uomini che non hanno capito che uomini e donne sono assolutamente alla pari, in quanto entrambi ESSERI UMANI.
Questi uomini devono capire che uomo e donna dovrebbero compensarsi e completarsi , devono capire che da soli siamo nessuno, ma insieme diventiamo una forza!
OGNI GIORNO bisogna dire alle donne che la forza bruta dei loro carnefici va contrastata con la forza d'animo di ribellarsi a ogni tipo di violenza,  anche quella psicologica, che non crea meno danni di quella fisica in quanto lascia danni permanenti nell'anima .
NESSUNO ha il diritto di renderci la vita un inferno o addirittura di togliercela, e men che meno in nome di uno pseudo-amore.
Chi ci ama davvero non ci umilia, non ci minaccia e non ci riempie di botte MAI.
Ricordate: una volta è già una di troppo e potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte...

ALLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

Non grida più la donna
Gli alberi già sanno il suo dolore
E la terra si ritrae
Ché le lacrime di sangue
Non siano nutrimento alla purezza d'un fiore. 

Dall'antro buio
Di cuori ottenebrati dal male
Mostri umani
Cavano l'insano desiderio
Che li rende feroci assassini dell'amore.

Non grida più la donna
Negli occhi vitrei intrisi di terrore
Rispecchia il cielo che man mano schiara,
Qual tenera carezza si china e le lava
Dalla pelle e dall'anima l'orrore.

Diana Moscatelli


Nessun commento:

POST PIU' POPOLARI

DOMENICA MATTINA - Laura Marchetti

Una volta, prima dell'avvento del Cristianesimo , la domenica era chiamata “dies solis” , cioè il "giorno del Sole" , ed...